1. Giving – Dona.

Se vuoi stare bene… Fai del bene! Preoccuparci degli altri è fondamentale per la nostra felicità. Aiutare le altre persone non è solo una cosa buona nei loro confronti, ma è anche un’azione che porta grandi giovamenti a noi stessi. Ci rende più felici ed aiuta il nostro metabolismo migliorando la nostra salute. Donare crea altresì delle connessioni più forti tra le persone e permette di creare una società più felice e più equa. Non si tratta solo di denaro, possiamo anche donare il nostro tempo, le nostre idee, le nostre energie. Quindi se vuoi stare bene, fai del bene!

Domanda: Che cosa hai fatto recentemente rendere più felice il prossimo o per aiutare qualcuno?

Ispirazione: “Nessun atto di gentilezza è mai sprecato, non importa quanto piccolo sia. Esopo.”

Azioni:

  1. Metti in atto tre azioni gentili ogni giorno sin da oggi. Offri un aiuto, regala un cambiamento, fai dei complimenti o fai sorridere qualcuno.
  2. Tendi la mano verso qualcuno che sta soffrendo. Fagli una telefonata o offrigli il tuo supporto. Fagli sapere che ci tieni.
2. Relating – Relazionati con gli altri.

Quando siamo insieme, tutto è più bello! Le nostre relazioni con le altre persone sono tra i fattori più importanti per la nostra felicità. Le persone che godono di relazioni sociali molto strette sono più felici, più sani e vivono più a lungo. Stringere rapporti profondi con la famiglia e gli amici ci trasmette l’amore, il senso al nostro vivere ed il supporto a noi stessi, aumentando i nostri sentimenti di autostima. Più ampie sono le nostre relazioni sociali, maggiore sarà il senso di appartenenza che ne scaturirà. È pertanto fondamentale agire per rafforzare le nostre relazioni sociali consolidate, creandone altresì costantemente di nuove.

Domanda: Che cosa può aiutarci ad essere più vicini alle persone che contano?

Ispirazione: “Le persone si dimenticano quello che hai detto, si dimenticano quello che hai fatto, ma non si dimenticheranno mai come li hai fatti sentire. Maya Angelou”.

Azioni:

  1. Passa più tempo con le persone che contano. Fai una chiacchierata con la persona che ami o con un amico, chiama i tuoi parenti oppure gioca con i bambini. Crea tre nuove relazioni sociali ogni giorno. Fermati a fare una chiacchierata in un negozio o trascorri un po’ di tempo colloquiando con un vicino di casa, conosci qualcuno di nuovo imparandone il nome.
3. Exercising – Cura la tua fisiologia.

Fai esercizio e prenditi cura del tuo corpo. Il nostro corpo e la nostra mente sono interconnessi. Essere attivi fisicamente ci rende più felici, oltre ad essere di grande beneficio alla nostra salute fisica. Fare esercizio fisico migliora immediatamente il nostro umore e può persino farci guarire dalla depressione. Non abbiamo tutti bisogno di correre delle maratone, ci sono cose semplici che tutti noi possiamo fare per essere più attivi ogni giorno. Attraverso un semplice attività motoria possiamo infatti aumentare il nostro benessere, scollegandoci dalla tecnologia, uscendo all’aria aperta e l’attività fisica regolare giornaliera ci permetterà, dopo una fase di relax rigenerante, di ottenere una fase di sonno e di riposo completo.

Domanda: In quale modo puoi divertirti facendo attività sportiva o azioni che migliorino la tua salute?

Ispirazione: “Prova a limitare la tua vita sedentaria a soltanto ventitré ore e trenta al giorno. Dr.Mike Evans”

Azioni:

  1. Oggi cerca di essere più attivo. Scendi dall’autobus un po’ prima, fai le scale invece di prendere l’ascensore, spegni la TV, vai fuori a fare una passeggiata, qualsiasi cosa ti metta in “moto” falla. Mangia cibo sano e nutriente, bevi più acqua, recupera le ore di sonno perdute. Cerca di capire quali azioni salubri ti mettono di buon umore e fanne il più possibile.
4. Awareness – Presenza.

Vivi in modo completo il momento praticando l’”attenzione consapevole”: fermati e osserva ciò che hai di fronte per cogliere la magia del momento.
Impariamo ad essere più presenti e consapevoli nel vivere ogni istante della nostra vita e percepiremo come questo atteggiamento possa fare miracoli per il nostro benessere: che sia questo durante il nostro tragitto verso il lavoro, o quando stiamo mangiando, o mentre ci relazioniamo con gli altri, sempre dobbiamo essere “presenti e attenti” nel momento. Questo ci permetterà di essere in sintonia con le nostre energie emozionali, ponendo termine al nostro soffermarci su eventi del passato o sulle nostre paure del futuro, ottenendo così di più da noi stessi giorno dopo giorno.

Domande: Che cosa noti se guardi dove sei ora e come ti senti adesso?

Ispirazione: “Imparare a essere ancora, per essere davvero ancora e lasciare che la vita accada – che il silenzio diventi una luminosità” Morgan Freeman.

Azioni:

  1. Offri a te stesso un maggiore spazio mentale. Almeno una volta al giorno fermati e prenditi 2 minuti esclusivamente per respirare ed essere completamente nel “presente”. Osserva ed apprezza le belle cose che ti circondano tutti i giorni, grandi o piccole che siano. Gli alberi, il cinguettio degli uccellini, il profumo del caffè, il suono dei sorrisi e quant’altro di bello sia intorno a te.
5. Trying out – Prova, mettiti in gioco.

Non smettere mai di imparare e di provare cose nuove.
L’apprendimento incide sul nostro benessere positivamente in moltissime forme. Tale energia stimola nuove idee e ci aiuta ad esaltare la nostra curiosità ed il nostro impegno. Apprendere ci dà anche un senso di realizzazione e ci stimola a rafforzare la fiducia in noi stessi, la nostra resilienza e la nostra positività. Ci sono molti modi per imparare cose nuove, non solo attraverso i corsi qualificati e formalmente istituzionalizzati. Possiamo infatti apprendere anche condividendo una nostra specifica abilità con degli amici, iscrivendoci ad una palestra o ad club, imparando a cantare, praticando un nuovo sport ed in moltissimi altri modi ancora.

Domanda: Che cosa hai imparato, o che cosa hai provato a fare, per la prima volta di recente?

Ispirazione: “Finché si vive, bisogna continuare ad imparare a vivere” Seneca.

Azioni:

  1. Inizia sin da oggi a fare qualcosa che non hai mai fatto prima. Impara a fare il sushi, impara una nuova strada, leggi un giornale che non hai mai letto oppure visita una località nella quale non sei mai stato. Impara qualcosa di nuovo, anche qualcosa di molto semplice purchè nuova.
6. Direction – Direzione.

Identifica degli obiettivi a cui puntare.
Sentirsi sereni rispetto al nostro futuro è molto importante per la nostra felicità. Abbiamo tutti bisogno di avere degli obiettivi stimolanti e, per questo, tali obiettivi devono essere abbastanza impegnativi e difficili, ma anche tangibili e realizzabili. Se proviamo a tentare l’impossibile, ciò genererà in noi un inutile stress.
La definizione di obiettivi ambiziosi ma realistici determinerà la giusta direzione delle nostre vite, generando in noi un senso di completa realizzazione e di soddisfazione quando li raggiungeremo.

Domanda: Qual è il tuo più importante obiettivo per i prossimi sei mesi?

Ispirazione: “Il saggio sa quali obiettivi offrono un completo senso di appagamento finale e quali obiettivi invece determinano solo un appagamento illusorio.” Anonimo.

Azioni:

  1. Identifica oggi almeno 5 obiettivi realizzabili ma sfidanti da raggiungere nei prossimi 6 mesi. Scrivili e monitora ogni settimana il loro andamento.
7. Resilience – Allena la tua resilienza.

Ognuno di noi ha dei momenti di stress, di perdite, di situazioni fallimentari e traumatiche. Il modo in cui rispondiamo a questi eventi ha un impatto enorme sul nostro benessere. Spesso non possiamo scegliere cosa ci succederà, ma possiamo tuttavia scegliere come reagire a ciò che ci capita. Sappiamo che nella realtà di ogni giorno non è sempre facile reagire in modo ponderato, tuttavia, una delle scoperte più affascinanti delle recenti ricerche nel campo delle neuro-scienze sono quelle relative alla resilienza (la capacità di reagire agli eventi). Anche questa specifica caratteristica comportamentale, come molte altre, può essere imparata.

Domanda: Che cosa ti ha aiutato a reagire in modo positivo alle difficoltà le ultime volte in cui hai dovuto fronteggiare un momento critico?

Ispirazione: “Tutto può essere tolto ad un uomo, tranne una cosa: l’ultima delle libertà umane – di scegliere il proprio atteggiamento in un determinato insieme di circostanze e di scegliere la propria strada” Viktor Frankl.

Azioni:

  1. Chiedi aiuto. Confidati con un amico, parlane con un esperto, crea un contatto più profondo con un tuo collega, chiedi una mano ad un vicino di casa. Cambia il tuo umore e cerca nuove prospettive per osservare il problema.
8. Emotions – Emozioni.

Accetta la vita così com’è… ma concentrati sulle cose positive.
Le emozioni positive – quali gioia, gratitudine, contentezza, ispirazione ed orgoglio – non sono solo fattori che ci fanno stare bene mentre li viviamo. Tali stati emotivi ci permettono anche di essere più performanti, allargando le nostre percezioni, incrementando la nostra resilienza e migliorando la nostra salute fisica. Quindi, sebbene sia realisticamente inevitabile che si debbano vivere momenti di alti e bassi nelle nostre vite, tuttavia è molto utile focalizzarsi sugli aspetti positivi di ogni situazione -: l’acqua nel bicchiere mezzo pieno è sempre più dissetante che nel bicchiere mezzo vuoto.

Domanda: Quali belle cose sono successe nella tua vita recentemente?

Ispirazione: “Godi delle piccole cose, perchè un giorno ti guarderai indietro e ti accorgerai che erano grandi” Robert Brault.

Azioni:

  1. Fai qualcosa che sai ti farà stare bene. Ascolta bella musica, guarda qualcosa di divertente, esci oppure chiama un vecchio amico. Prova a sorridere e a dire qualcosa di positivo ogni volta che attraversi una stanza. Nota quali reazioni scaturiscono.
9. Acceptance – Accettati.

Non paragonare mai la tua interiorità con l’esteriorità degli altri.
Nessuno è perfetto. Però troppo spesso ci capita di paragonare la visione negativa di noi stessi con un’irreale percezione dell’apparenza positiva delle altre persone. Concentrarci sui nostri difetti – nello specifico focalizzandoci su ciò che non siamo piuttosto che su ciò che siamo riusciti ad essere e ai risultati che abbiamo già ottenuto – rende molto più arduo il nostro percorso verso la felicità.
Imparare, nel bene e nel male, ad accettare noi stessi, sforzandoci di essere gentili con noi stessi anche quando le cose vanno male, aumenta la nostra gioia di vivere, la nostra capacità di recupero ed il nostro benessere generale. Questo atteggiamento ci permette altresì di accettare il prossimo apprezzandone maggiormente le qualità.

Domanda: Quali sono i tuoi più grandi punti di forza o i tuoi talenti inespressi?

Ispirazione: “L’amicizia verso sé stessi è di fondamentale importanza, perché senza di essa non si può essere amici di nessun altro”. Eleanor Roosevelt.

Azioni:

  1. Chiedi ad un amico fidato o ad un collega di dirti quali sono secondo i tuoi veri punti di forza. Quando sarai consapevole di quali sono, usali di più. Sii tanto gentile con te stesso quanto lo sei con gli altri. Interpreta i tuoi errori come delle opportunità per imparare. Focalizzati sulle cose che sai fare bene, piccole o grandi che siano.
10. Meaning – Dai senso alla tua Vita.

Sentirsi parte di qualcosa di più grande. Le persone che trovano il senso e lo scopo delle proprie vite sono più felici, si sentono maggiormente padroni delle situazioni e più obiettivi rispetto a ciò che fanno. Vivono senza stress, ansia o depressione. Ma dove e come possiamo trovare il senso e lo scopo della nostra vita? La risposta potrebbe essere nella nostra fede religiosa, oppure nel diventare un genitore o un nonno speciale, oppure nella modalità in cui interpreteremo un lavoro facendo la differenza. Le risposte variano per ciascuno di noi, ma tutte implicano che il significato profondo della nostra vita è collegato a qualcosa di più grande di noi stessi.

Domanda: Quale ambito della tua Vita ti permette di provare un senso di appagamento rispetto ad uno scopo superiore”?

Ispirazione: “Agisci come se quello che fai facesse la differenza. La fa.” William James.

Azioni:

  1. Sentiti parte di qualche cosa di più grande. Dedica il tuo tempo a stare con i bambini, a visitare un luogo che ti ispira, a guardare le stelle o entra a far parte di un club. Sii più generoso! Offri agli altri parte del tuo tempo, offri aiuto al tuo prossimo o ai tuoi amici, fai del volontariato. Trova il modo per connetterti a qualcosa di “superiore” e infinito.

COME PUOI UTILIZZARE LE DIECI CHIAVI: AGISCI!

Mettile in pratica nella vita di tutti i giorni. Ci sono un sacco di modi per mettere in pratica
le dieci chiavi per una vita più felice nella tua quotidianità.